tubazione in asola o sottotraccia

Potete chiederci tutto quello che volete sui contenuti e sugli sviluppi.
risponderà la Redazione

tubazione in asola o sottotraccia

Messaggioda realmicrobo » sabato 6 ottobre 2018, 11:26

Buongiorno a tutti. Dalla lettura della UNI 7129 :2015 non riesco a comprendere se è possivbiel installare tubazioni sottotraccia( magari in rame) nel caso che spiego:

Trattasi di una zona esterna al fabbricato ( di proprietà di un privato) a cielo aperto pavimentata e sottostante vi è un box auto della autorimessa condominiale.

Pertanto la tubazione che parte dai contatori deve camminare tra la soletta del solaio e al di sottto della pavimentazione (poco spazio 10-150 cm) per pooi raggiungere una parete e intraprendere il percorso verticale.

questo tratto orizzontale, può essere eseguito sotto traccia ( o ci vuole necessariamente un asola di servizio, un alloggiamento tecnico o similari??

grazie
realmicrobo
Neofita del gas
Neofita del gas
 
Messaggi: 1
Iscritto il: sabato 6 ottobre 2018, 11:20

Re: tubazione in asola o sottotraccia

Messaggioda Roccia » lunedì 11 marzo 2019, 9:39

Salve, credo che il tipo di posa sottotraccia all'esterno dell'abitazione non sia previsto da nessuna norma, eventualmente realizzando un pozzetto lato contatore ed un altro pozzetto per la fuoriuscita vicino la facciata dell'edificio e nel mezzo si può realizzare un apposito alloggiamento/cunicolo ispezionabile come prevede la norma, occorre prestare attenzione nel caso in cui sotto il cunicolo siano presenti locali adibiti a box, autorimessa, o altri con pericolo incendio, poiché in questo caso la norma limita l'uso dell' alloggiamento ovvero prevede che la tubazione stessa sia ricoperta di sabbia e tra la parte superiore della soletta sottostante e la generatrice inferiore della tubazione, vi sia uno spessore non minore di (non ricordo quanto) di sabbia/terreno.
Roccia
Genio del gas
Genio del gas
 
Messaggi: 242
Iscritto il: giovedì 6 novembre 2008, 0:00

Re: tubazione in asola o sottotraccia

Messaggioda Grifo68 » giovedì 14 marzo 2019, 11:59

Roccia ha scritto:Salve, credo che il tipo di posa sottotraccia all'esterno dell'abitazione non sia previsto da nessuna norma, eventualmente realizzando un pozzetto lato contatore ed un altro pozzetto per la fuoriuscita vicino la facciata dell'edificio e nel mezzo si può realizzare un apposito alloggiamento/cunicolo ispezionabile come prevede la norma, occorre prestare attenzione nel caso in cui sotto il cunicolo siano presenti locali adibiti a box, autorimessa, o altri con pericolo incendio, poiché in questo caso la norma limita l'uso dell' alloggiamento ovvero prevede che la tubazione stessa sia ricoperta di sabbia e tra la parte superiore della soletta sottostante e la generatrice inferiore della tubazione, vi sia uno spessore non minore di (non ricordo quanto) di sabbia/terreno.


esatto! Il sottotraccia (inteso come una tubazione direttamente annegata nel cemento) all'esterno non è mai ammesso, quindi si ricorre alle varie possibilità che dal 2008 la 7129 offre.
se il locale sottostante è un box o comunque un ambiente a maggior rischio in caso di incendio e la tubazione è in polietilene deve stare almeno 10 cm sopra.
Grifo68
Guru del gas
Guru del gas
 
Messaggi: 750
Iscritto il: lunedì 11 agosto 2008, 23:00
Località: Genova


Torna a Informazioni sul sito

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

cron