erba.jpg

registrati su gas.it

Sondaggio gas.it

Accertamenti su impianti riattivati, siete d'accordo?
 

Login

Se sei gia' registrato accedi con il tuo Nome Utente e la tua password.
Altrimenti REGISTRATI:

Le ultime dal forum

nuova dichiarazione di conformità

download allegato H

download allegato I

Ultimi utenti registrati

Chi è online

No

Statistiche Gas.it


Visite oggi67
Visite ieri381
Visite del mese7098
Totale visite9761650
Statistiche dal01/09/2004
Home

 

CORSO PER ENERGY MANAGER ED ESPERTI IN GESTIONE DELL’ENERGIA UNI CEI 11339:2009

Novembre 2016

 

Introduzione

Esperto in Gestione dell’Energia (EGE): Soggetto che ha le conoscenze, l'esperienza e la capacità necessarie per gestire l'uso dell'energia in modo efficiente.

D.L.115/2008

L'EGE si pone l'obiettivo di migliorare il livello di efficienza energetica e/o di ridurre i consumi di energia primaria e le emissioni di gas clima alteranti legate all'utilizzo dell'energia, di incrementare in qualità e/o in quantità i servizi forniti comunque attinenti all’uso razionale dell’energia.

L’EGE può ottenere la certificazione della sua competenza per operare nel settore civile, industriale o per entrambi. Più specificamente, le caratteristiche dei 2 settori sono:

  • settore civile: competenze finalizzate agli utilizzi civili e della pubblica amministrazione
  • settore industriale: competenze finalizzate ad applicazioni industriali e processi produttivi

 


 

Leggi tutto...

Privacy

REGOLAMENTO (UE) 2016/679 DEL PARLAMENTO EUROPEO E DEL CONSIGLIO del 27 aprile 2016 relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, nonché alla libera circolazione di tali dati e che abroga la direttiva 95/46/CE (regolamento generale sulla protezione dei dati).

Introduzione

Gas.it s.r.l. si impegna a tutelare la privacy degli utenti e si dichiara responsabili della sicurezza dei dati dei clienti. Saremo chiari e trasparenti sulle informazioni che raccogliamo e cosa faremo con tali informazioni.

Questa informativa stabilisce quali dati personali dell’utente vengono raccolti e trattati in relazione al rapporto con noi come cliente e attraverso l’utilizzo del nostro sito web.

Tutti i dati personali sono raccolti e trattati nel rispetto delle leggi dell’UE sulla tutela dei dati.

Titolari del trattamento

Gas.it Srl

 

Quali dati personali raccogliamo

Per dati personali si intendono tutte le informazioni relative all’utente che ci consentono di identificarlo, come il nome, i recapiti, eventuali dettagli di pagamento e le informazioni sul suo accesso al nostro sito web.

Possiamo raccogliere dati personali dell’utente quando acquista una quota associativa, un prodotto (corso, volume, ecc.), crea un account e utilizza il nostro sito web, partecipa a un sondaggio o un concorso, oppure quando ci contatta.

Nello specifico, potremmo raccogliere le seguenti categorie di informazioni:

  1. Nome e Cognome, indirizzo di residenza, indirizzo e-mail, numero di telefono, codice fiscale e/o P.IVA, qualifica;

  2. Informazioni sugli acquisti di prodotti e servizi dei nostri partner di fiducia;

  3. Informazioni sull’utilizzo del nostro sito web;

  4. Comunicazioni scambiate con noi o indirizzate a noi tramite lettere, e-mail, telefonate e social media.

 

Per cosa usiamo i dati personali, perché e per quanto tempo

I dati dell’utente possono essere utilizzati per i seguenti scopi:

  1. Fornire i prodotti e servizi richiesti: utilizziamo le informazioni fornite dall’utente per espletare i servizi richiesti in relazione alla quota associativa, la formazione, la partecipazione ad eventi, i prodotti editoriali e la consulenza tecnica;

  2. Contattare l’utente in caso di modifica dei servizi richiesti: inviamo all’utente comunicazioni sui servizi che ha richiesto e su eventuali modifiche a tali servizi. Queste comunicazioni non hanno finalità di marketing e non possono essere disattivate;

  3. Verifica/screening della carta di credito o altre carte di pagamento: usiamo le informazioni di pagamento per scopi di contabilità, fatturazione e audit e per individuare e/o prevenire attività fraudolente;

  4. Finalità amministrative o legali: utilizziamo i dati dell’utente per analisi statistiche e di marketing, test di sistemi, sondaggi relativi ai clienti, manutenzione e sviluppo, o per rispondere a una controversia o reclamo. Potremmo eseguire la profilazione dei dati in base alle informazioni che raccogliamo dall’utente al fine di utilizzarli in analisi statistiche e di marketing. Qualsiasi attività di profilazione verrà eseguita solo previo consenso dell’utente e compiendo ogni sforzo per garantire che tutti i dati su cui si basa siano accurati. Fornendo qualsiasi dato personale l’utente accetta esplicitamente che potremmo utilizzarli per svolgere attività di profilazione in conformità con la presente Informativa sulla privacy;

  5. Servizio clienti: utilizziamo i dati dell’utente per gestire il nostro rapporto come nostro cliente e per migliorare i nostri servizi e migliorare l’esperienza dell’utente con noi;

  6. Fornire servizi su misura: utilizziamo i dati dell’utente per fornire informazioni che riteniamo di interesse e per personalizzare i servizi che offriamo all’utente;

  7. Marketing: contatteremo l’utente con informazioni relative a promozioni e a prodotti accessori tramite comunicazioni elettroniche. Tuttavia, si avrà la possibilità di non accettare di ricevere tali comunicazioni. La possibilità di indicare che non si desidera più ricevere il nostro materiale di marketing diretto viene inserita in ogni comunicazione elettronica che invieremo.

Solo le persone di età pari o superiore a 16 anni possono fornire il proprio consenso. Per i bambini al di sotto di questa età, è richiesto il consenso dei genitori o dei tutori legali.

Non conserveremo i dati per un periodo di tempo superiore a quello necessario per soddisfare lo scopo per cui sono stati trattati. Per determinare il periodo di conservazione appropriato, prendiamo in considerazione la quantità, la natura e la sensibilità dei dati personali, gli scopi per i quali li trattiamo e se possiamo raggiungere tali scopi con altri mezzi.

Sicurezza dei dati personali

Osserviamo procedure di sicurezza nella conservazione e divulgazione dei dati personali, per proteggerli contro la perdita accidentale, la distruzione o il danneggiamento.

Possiamo divulgare le informazioni dell’utente a terzi di fiducia per gli scopi indicati nella presente Informativa sulla privacy. Richiediamo a tutte le terze parti di adottare adeguate misure di sicurezza tecniche e operative, per proteggere i dati personali, che siano in linea con la legislazione italiana e dell’UE in materia di norme sulla protezione dei dati.

Condivisione dei dati personali

Potremo condividere i dati personali dell’utente con le seguenti terze parti per gli scopi descritti nella presente Informativa sulla privacy:

  1. Fornitori di servizi di fiducia che utilizziamo per gestire la nostra attività, come fornitori di servizi cloud e servizi di webmarketing;

  2. Le società che emettono carte di credito e di debito per i servizi di pagamento e lo screening anti-frode, che potrebbero richiedere informazioni sul metodo di pagamento al fine di garantire la sicurezza della transazione di pagamento;

  3. Consulenti legali e altri professionisti, tribunali e forze dell’ordine in tutti i Paesi in cui operiamo al fine di tutelare i nostri diritti legali in relazione al nostro contratto con l’utente;

  4. I nostri partner ausiliari terzi di fiducia come gli hotel, gli enti professionali e le aziende che sponsorizzano e supportano i nostri eventi. Noi e i nostri partner possiamo raccogliere e condividere informazioni sull’utente, come i recapiti e i dati di fatturazione. Non siamo responsabili per l’uso da parte di terzi dei dati personali dell’utente laddove tale uso sia consentito per i propri scopi. Si prega di consultare le loro politiche sulla privacy per ulteriori informazioni.

  5. Social media: si può accedere a servizi di social media di terze parti attraverso il nostro sito web o app o prima di visitare il nostro sito web o app. Quando ci si registra con il proprio account social, si otterranno i dati personali che si sceglie di condividere con noi attraverso questi servizi di social media in base alle loro impostazioni di privacy, al fine di migliorare e personalizzare l’utilizzo del nostro sito web o app. Possiamo anche usare i plug-in dei social media sul nostro sito web. Di conseguenza, i dati saranno condivisi con il servizio di social media e, eventualmente, condiviso sul profilo social media dell’utente. Si prega di fare riferimento all’Informativa sulla privacy di questi fornitori terzi di social media per saperne di più su queste pratiche.

 

Sezione “Il mio account”

Tutti i dati raccolti al momento della registrazione sul sito Gas.it saranno trattati in conformità con questa Informativa sulla privacy.

Quando il nostro utilizzo dei dati personali si basa sul consenso da parte dell’utente, l’utente ha la possibilità di revocare il consenso al nostro trattamento e cancellare i propri dati personali in qualsiasi momento, cliccando sul pulsante “Cancellazione account” presente nella pagina “Il mio account”.

Manteniamo le informazioni personali solo fino alla libera cancellazione dell’account.

Cookie e tracciamento del sito

Il sito www.gas.it utilizza i cookie per permetterci di migliorare il nostro servizio e offrire all’utente alcune funzionalità utili. Questo può includere i cookie dei media e partner pubblicitari che vengono memorizzati dal computer o dal dispositivo quando si visita il nostro sito web. Si prega di visitare i siti web dei nostri partner per informazioni sulla loro politica sui cookie e sulla privacy.

 

Per ulteriori informazioni sui cookie e su come evitare che il browser li accetti, visitare il seguente sito web: https://it.wikipedia.org/wiki/Cookie.

Utilizziamo un’applicazione specifica per monitorare il traffico e l’utilizzo del sito, allo scopo di migliorare lo sviluppo del design e il layout dei siti web. Questo software non ci permette di raccogliere dati personali degli utenti.

Diritti di protezione dei dati

In determinate circostanze, per legge si ha il diritto di:

  • Richiederci se possediamo informazioni personali sull’utente e, in tal caso, quali siano tali informazioni e perché le trattiamo/utilizziamo.

  • Richiedere l’accesso alle proprie informazioni personali (comunemente nota come “richiesta di accesso ai dati”). Ciò consente di ricevere una copia delle informazioni personali dell’utente in nostro possesso e di controllarne la corretta elaborazione.

  • Richiedere la correzione delle informazioni personali dell’utente in nostro possesso. Ciò consente all’utente di correggere qualsiasi informazione incompleta o inaccurata.

  • Richiedere la cancellazione delle proprie informazioni personali. Ciò consente di chiederci di eliminare o rimuovere le informazioni personali laddove non ci siano validi motivi per continuare a elaborarle. L’utente ha anche il diritto di chiederci di eliminare o rimuovere le proprie informazioni personali nel caso in cui abbia esercitato il proprio diritto di opporsi al trattamento (vedi sotto).

  • Opporsi al trattamento dei propri dati personali in cui si invochi un interesse legittimo (o di terzi) e ci siano elementi relativi ad una situazione specifica personale che spingano a opporsi al trattamento. L’utente ha anche il diritto di opporsi al trattamento laddove le proprie informazioni personali siano utilizzate per scopi di marketing diretto.

  • Opporsi al processo decisionale automatizzato, inclusa la profilazione, che non deve essere soggetta ad alcun processo decisionale automatico da parte nostra attraverso l’utilizzo delle informazioni personali o la profilazione dell’utente.

  • Richiedere la limitazione del trattamento delle proprie informazioni personali. Ciò consente di chiederci di sospendere il trattamento dei propri dati personali, ad esempio se si desidera verificarne l’accuratezza o le ragioni.

  • Richiedere il trasferimento delle proprie informazioni personali in forma elettronica e strutturata all’utente o a un’altra parte (comunemente noto come diritto alla “portabilità dei dati”). Ciò consente di prelevare i propri dati in nostro possesso in un formato utilizzabile elettronicamente e di trasferirli a un’altra parte in un formato utilizzabile elettronicamente.

  • Revoca del consenso. Nelle limitate circostanze in cui si potrebbe aver fornito il consenso alla raccolta, al trattamento e al trasferimento delle proprie informazioni personali per uno scopo specifico, si ha il diritto di revocarlo per tale trattamento specifico in qualsiasi momento. Una volta ricevuta la notifica di revoca del consenso, non elaboreremo più le informazioni dell’utente per lo scopo o le finalità originariamente concordate, se non in base a un altro fondamento legittimo.

 

Se si desidera esercitare uno di questi diritti, si prega di completare e inviare una richiesta alla mail Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. o contattare i nostri uffici di via G.Galilei 7/b Assago (MI) allo 0236604434.

Non si dovrà sostenere alcun costo per accedere alle proprie informazioni personali (o per esercitare uno degli altri diritti). Tuttavia, se la richiesta di accesso è chiaramente infondata o eccessiva potremmo addebitare al richiedente un costo ragionevole. In alternativa, potremmo rifiutarci di soddisfare la richiesta in tali circostanze.

Potremmo aver bisogno di richiedere informazioni specifiche da parte dell’utente, che ci aiutino a confermarne l’identità e a garantirne il diritto di accesso alle informazioni (o a esercitare uno qualsiasi degli altri diritti). Si tratta di un’altra misura di sicurezza idonea a garantire che le informazioni personali non vengano divulgate a persone che non hanno il diritto di riceverle.

Modifiche all’informativa sulla privacy

La nostra Informativa sulla privacy può cambiare di tanto in tanto e qualsiasi modifica sarà comunicata all’utente tramite un’email o un avviso sul nostro sito web.

Edizione Settembre 2016

Gas.it ORGANISMO ACCREDITATO per la FORMAZIONE in regione Lombardia, su richiesta di un Organismo di Ispezione, organizza un corso per:

"ISPETTORI/VERIFICATORI per le VERIFICHE PERIODICHE sui CONVERTITORI GAS ai sensi del D.M. 75/2012"

Corso ed esame per ottenere la qualifica di "ispettore metrico" che consente di operare per conto di un Organismo di Ispezione accreditato ai sensi della norma ISO/IEC 17020:2012

Da giugno 2014, gli Uffici Metrici delle Camere di Commercio hanno cessato di operare direttamente in qualità di ispettori sui convertitori di volume e sui contatori del gas. Da quella data solo gli Organismi di Ispezione possono procedere alle verificazioni periodiche, cioè alle verifiche che obbligatoriamente devono essere effettuate per accertarsi che la strumentazione metrica sia ancora in perfetta efficienza.

Gli Organismi di Ispezione che ci hanno richiesto il corso sono in attesa dei nuovi ispettori da avviare alle attività operative che nell'anno 2016 e 2017 si prevedono molto intense.

Il corso è a pagamento. L'esame finale è organizzato direttamente dagli Organismi di Ispezione sulla base delle procedure e del sistema di gestione qualità già sottoposto ad ACCREDIA.

Le selezioni sono aperte: inviare dettagliato curriculum e elementi comprovanti i requisiti a Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. .

SCARICA LA LOCANDINA

SCARICA LA SCHEDA DI ADESIONE

Leggi tutto...

Nella Gazzetta ufficiale dell’Unione europea L. 150/19 del 20.5.2014 è stato pubblicato il regolamento (UE) N. 517/2014 del 16 aprile 2014 sui gas fluorurati a effetto serra, che abroga il regolamento (CE) n. 842/2006 e si applica a decorrere dal 1° gennaio 2015.

 

Restrizioni all’immissione in commercio

La novità più rilevante è quella legata all’introduzione di restrizioni all’immissione in commercio.

I gas fluorurati a effetto serra saranno esclusivamente venduti a e acquistati da imprese in possesso dei certificati o degli attestati o da imprese che impiegano persone in possesso di un certificato o di un attestato di formazione, senza impedire alle imprese non certificate che non svolgono le attività di installazione, di raccogliere, trasportare o consegnare gas fluorurati a effetto serra.


Le apparecchiature non ermeticamente sigillate (quali ad esempio gli split-system), caricate con gas fluorurati a effetto serra, saranno vendute agli utilizzatori finali unicamente qualora sia dimostrato che l’installazione è effettuata da un’impresa certificata.

(iscriviti ai nostri corsi)

Leggi tutto...

DA OGGI I NUOVI LIBRETTI PER LA CLIMATIZZAZIONE


01 Giugno 2014 Con il nuovo Decreto del Ministero dello Sviluppo Economico (DECRETO 10 febbraio 2014  “Modelli di libretto di impianto per la climatizzazione e di rapporto di efficienza energetica di cui al decreto del Presidente della Repubblica n. 74/2013”) pubblicato sulla GU Serie Generale n.55 del 7-3-2014, comincia a definirsi il quadro della normativa relativa al controllo degli impianti termici.
Il decreto definisce il modello di libretto di impianto e i modelli di rapporto di efficienza energetica.

L’obbligo degli impianti termici di essere muniti di un "libretto di impianto per la climatizzazione" scatta quindi dal 1° giugno 2014. Il modello viene definito all’allegato I del Decreto.

 

 

 

 

 

IL NUOVO LIBRETTO D'IMPIANTO

IL NUOVO RAPPORTO DI EFFICIENZA ENERGETICA


Il libretto di impianto è obbligatorio per tutti gli impianti di climatizzazione invernale e/o estiva, indipendentemente dalla loro potenza termica, sia esistenti che di nuova installazione.

Leggi tutto...

GRANDE AFFLUENZA AL CONVEGNO SULLA DELIBERA 40/14


Grande successo per il Convegno che si è tenuto martedì 8 Aprile al Royal Garden Hotel di Assago, è con vero piacere che GAS.IT e CONSORZIO SERVIZI QUALIFICATI Vi ringraziano uno ad uno per la buona riuscita del convegno da noi organizzato.


L'affluenza e' stata superiore alle attese, così come  la partecipazione degli addetti ai lavori, visibilmente interessati agli argomenti affrontati.

Un particolare ringraziamento, inoltre, si rivolge ai relatori del CIG e dell'AEEG ed ai collaboratori, che con la propria disponibilità hanno permesso di allestire e gestire l'evento.

Il Convegno sulla nuova delibera 40/14 ha costituito un'occasione propizia per iniziare a chiarire alcuni dubbi su una tematica che presenta attualmente aree di dubbio e che necessita di approfondimenti sia dal punto di vista dei Distributori che degli accertatori e ovviamente degli installatori.

A tal proposito GAS.IT si sta adoperando per organizzare nuovi incontri e convegni e per soddisfare esigenze di tutti gli operatori del settore.



Leggi tutto...

Pubblicato in GU il modello di libretto per gli impianti di climatizzazione


Con il nuovo Decreto del Ministero dello Sviluppo Economico (DECRETO 10 febbraio 2014  “Modelli di libretto di impianto per la climatizzazione e di rapporto di efficienza energetica di cui al decreto del Presidente della Repubblica n. 74/2013”) pubblicato sulla GU Serie Generale n.55 del 7-3-2014, comincia a definirsi il quadro della normativa relativa al controllo degli impianti termici.
Il decreto definisce il modello di libretto di impianto e i modelli di rapporto di efficienza energetica.

L’obbligo degli impianti termici di essere muniti di un "libretto di impianto per la climatizzazione" scatta quindi dal 1° giugno 2014. Il modello viene definito all’allegato I del Decreto.

 

 

 

 

 

IL NUOVO LIBRETTO D'IMPIANTO

IL NUOVO RAPPORTO DI EFFICIENZA ENERGETICA


Il libretto di impianto è obbligatorio per tutti gli impianti di climatizzazione invernale e/o estiva, indipendentemente dalla loro potenza termica, sia esistenti che di nuova installazione.

Leggi tutto...

 

novità!

 

 

 

Corso di Novembre 2016

Gas.it Ente di Formazione ACCREDITATO organizza un corso per:

CORSO FER

Nuovo Corso di FORMAZIONE INSTALLATORI IMPIANTI FER - FONTI ENERGIE RINNOVABILI

Introduzione

Dal 31 luglio 2015 (Delibera Regione Lombardia X/3965, art 16) è in vigore l’obbligo di qualificazione ed aggiornamento per le imprese che operano nel settore dell’installazione e manutenzione straordinaria degli impianti alimentati da Fonti Energie Rinnovabili (FER). Si tratta di impianti che saranno sempre più diffusi, perché le leggi regionali prevedono quote obbligatorie di utilizzo delle energie rinnovabili negli edifici di nuova costruzione e nelle ristrutturazioni rilevanti. Si tratta evidentemente di un ulteriore impegno per imprese già sottoposte a molte e complesse normative, che puntano però a creare imprese sempre più qualificate e, soprattutto, che aprono nuove possibilità di lavoro in un mercato in forte crescita. Con il decreto 8711 del 21 ottobre 2015 (Regolamentazione dei percorsi di formazione abilitanti e di aggiornamento per “installatore e manutentore straordinario di impianti energetici alimentati da fonti rinnovabili, ai sensi dell’art 15, comma 2, del decreto legislativo 3 marzo 2011 n. 28”), Regione Lombardia ha regolamentato la formazione che consente il mantenimento di tale abilitazione, introducendo due tipi di percorsi:

Durata:

corso di aggiornamento (16 ore), con validità triennale

corso base abilitante (80 ore)

Materiale didattico fornito:

La quota di iscrizione al corso include:

-  Manuali e dispense appositamente predisposte per il corso

Prerequisiti:

Il corso di aggiornamento FER deve essere frequentato dal Responsabile Tecnico:

  • già incaricato alla data del 3 Agosto 2013 oppure
  • successivamente, se in possesso dei requisiti tecnico-professionali alle lettere a) e b) dell’art.4 D.M. 37/2008

Il corso abilitante deve essere frequenato dai Responsabili Tecnici che sono stati nominati a partire dal 4 agosto 2013 e che sono in possesso dei requisiti tecnico-professionali ai soli titoli c) e d) art. 4 DM 37/2008

Il corso è a pagamento.

Le selezioni sono aperte: inviare dettagliato curriculum e elementi comprovanti i requisiti a  Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. .

oppure

fax: 0236604495. Segreteria tecnica: 0236604434.

 

 

SCARICA LA SCHEDA DI ADESIONE

 

Leggi tutto...

Il CIG ha pubblicato il 1 dicembre due nuove edizioni delle Norme UNI 7128 e UNI 7129, la prima concernente gli Impianti a Gas per Uso Civile - Termini e Definizioni, mentre la seconda gli Impianti a Gas per Uso Domestico e similare alimentati da rete di distribuzione - Progettazione, installazione e messa in servizio.

La UNI 7128 è una norma quadro che revisiona la versione in vigore dal 2011, contiene tutte i termini e le definizioni riferite agli impianti a gas ad uso civile.

La UNI 7129 è la norma base del settore impiantistico post-contatore del gas combustibile, “Impianti a gas per uso domestico e similari alimentati da rete di distribuzione“, si conferma norma di riferimento per la progettazione, l’installazione e la messa in servizio degli impianti asserviti ad apparecchi a gas con potenzialità inferiore ai 35 kW, la sua ultima versione era stata pubblicata in 4 parti nel 2008.

 

Leggi tutto...

Scarico a parete...ancora modifiche

21 luglio 2014 A meno da un anno dalla modifica introdotta dalla legge n. 90 del 2013, il D.lgs n.102 del 2014 (ART. 14 Comma 8 e 9) ha nuovamente modificato i commi 9-bis e 9-ter del Dpr n.412 del 1993.

Il D.lgs n.102 introduce nuovi casi di deroga per poter effettuare lo scarico a parete evitando lo scarico a tetto dei prodotti della combustione, da Luglio 2014 si potrà evitare l’uso del camino se di procede a ristrutturazioni di impianti termici individuali già esistenti, siti in stabili plurifamiliari, qualora nella versione iniziale non dispongano già di camini funzionali e idonei o comunque adeguabili alla applicazione di apparecchi a condensazione. Si potrà derogare anche in caso di installazione di uno o più generatori ibridi compatti, composti almeno da una caldaia a condensazione, a gas, e da una pompa di calore e dotati di specifica certificazione di prodotto.

Leggi tutto...

ASSAGO, 15 MAGGIO 2014

SEMINARIO ORGANIZZATO DA GAS.IT

Gas.it organizza un seminario sulle novità del 2014 con il seguente programma:

Il seminario si svolgerà Giovedì 15 maggio dalle ore 17,00 alle ore 20,00. Presso il Centro di Formazione Gas.it di Assago (Milano) via Garibaldi 1.


  1. Nuova Delibera 40/14 - Novità e compilazione nuovi allegati obbligatori;
  2. DPR 74/2013 - Controllo, Manutenzione e ispezione impianti termici I nuovi modelli di LIBRETTO di IMPIANTO e di RAPPORTO di CONTROLLO TECNICO;
  3. La “NUOVA” UNI CIG 11528/2014 (impianti > 35kw) e le Centrali Termiche, norme di prevenzione incendi II DM 12/04/1996.
  4. Certificazione Aziendale e Corsi F-Gas

SCARICA LA LOCANDINA



Leggi tutto...

 

ATTUALMENTE I 200 POSTI DISPONIBILI RISULTANO ESAURITI. Stiamo valutando quanti partecipanti è ancora possibile inserire.

I NUOVI ISCRITTI saranno comunque inseriti in LISTA di ATTESA.

A TUTTI SARA' INVIATA SPECIFICA COMUNICAZIONE

 

 

L’Autorità per l’Energia Elettrica e per il Gas ha emanato a febbraio 2014 la nuova ARG n. 40/2014 che avvia il sistema degli accertamenti documentali ai fini della sicurezza anche sugli

impianti modificati e trasformati.

Gas.it, con la piena partecipazione del Comitato Italiano Gas, organizza un seminario di presentazione della nuova Delibera.

L'evento è diviso in due distinte sessioni


- nella prima sessione l'Autorità, il CIG e i maggiori esperti illustreranno i contenuti innovativi con particolare riguardo agli impianti trasformati e modificati;

- nella seconda sessione è prevista una tavola rotonda con i rappresentati delle associazioni e con gli esponenti più significativi che svolgono l'attività operativa.


All'evento ha dato la sua adesione l'Autorità per l'Energia Elettrica e per il Gas che effettuerà la prima presentazione dei contenuti della delibera e sarà disponibile per una lettura congiunta moderando la tavola rotonda dove gli esperti saranno chiamati a dare una interpretazione degli eventuali punti aperti con l'obiettivo di indicare operativamente le modalità attuative.

SCARICA LA LOCANDINA

SCARICA LA SCHEDA DI ADESIONE

Il seminario è gratuito e con il patrocinio di:

Anigas Assogasliquidi Assogas Federutility

 

E' previsto il numero chiuso: a breve saranno inviate le credenziali per l'accreditamento.

Leggi tutto...

Torino - Alba di terrore al confine con San Mauro Torinese. E' esploso un alloggio al primo piano di una palazzina di nove piani in strada della Verna 20, nel quartiere Barca. Lo scoppio ha causato anche un incendio che si è esteso al palazzo accanto sempre di nove piani. Nell'alloggio esploso viveva una famiglia. Per alcuni minuti si è temuto per la sorte di un bambino disperso sotto le macerie. I vigili del fuoco lo hanno ritrovato salvo poco dopo le sette del mattino anche se ferito. Il bambino, infatti, è precipitato dopo lo scoppio e ha riportato un trauma cranico. E' stato trasportato all'ospedale Regina Margherita. Altre quattro persone, due adulti e due bambini sono rimasti intossicati, mentre altri due adulti si sono ustionati lievemente.

Leggi tutto...

NOVITA'

2014!       

CATALOGO

CORSI DI

FORMAZIONE