UNI 10738 - 2012 Controllo dei materiali

La UNI 10738 si applica agli impianti esistenti, le attività di verifica ispezione e controllo degli impianti devono essere eseguite esclusivamente da operatori aventi specifica competenza tecnica, dopo aver visto il controllo del percorso relativo e le condizioni di posa che costituiscono anomalie idonee al funzionamento temporaneo o non idonee al funzionamento riportiamo il controllo da effettuare sui materiali.
La norma prevede che l'operatore possa esprimere i seguenti giudizi:

Impianto idoneo al funzionamento, assenza di anomalie
Impianto idoneo al funzionamento temporaneo, anomalie che non costituiscono pericolo immediato e consente un utilizzo per un periodo stabilito dall'operatore

Impianto non idoneo al funzionamento, anomalie che costituiscono pericolo immediato


Se a seguito di una verifica preliminare l'operatore verifica l'assenza di anomalie che possono determinare situazioni di pericolo immediato può procedere ad effettuare le verifiche ed i controlli di cui ai successivi punti

 

Controllo materiali: verifica idoneità materiali e relative giunzioni:


Alcune delle anomalie che determinano l’idoneità al funzionamento temporaneo sono:


Alcune delle anomalie che determinano la NON idoneità al funzionamento sono: